Come si Richiede il Cambio di Residenza

Come saprai l’indirizzo di residenza è il luogo in cui una persona svolge i propri affari di lavoro, ma principalmente è il luogo in cui una persona abita. Con questa guida voglio illustrarti la procedura da seguire per potere richiedere il cambio di residenza.

Prima di tutto, se hai deciso di cambiare residenza devi recarti al comune dove hai deciso di cambiare residenza.. A questo punto dovrai chiedere all’impiegato del comune di darti il modulo di richiesta di cambio di residenza anagrafica, che dovrai compilare con tutti i tuoi dati e in tutte le sue parti.

Nel caso in cui sei possessore di una macchina o di una patente di guida in questo caso dovrai riempire un ulteriore modulo per la richiesta di cambio indirizzo sulla patente e sul libretto di circolazione. Per quanto riguarda invece il passaporto e la carta d’identità non ci sono variazioni di indirizzo e saranno validi fino alla loro scadenza. Dopo potrai richiedere un nuovo documento con i dati aggiornati.

Dopo queste operazioni verranno i vigili urbani e controllano che abiti effettivamente nel luogo dove hai effettuato il cambio di residenza. Fatto ciò il comune comunicherà che il cambio è avvenuto. La motorizzazione civile, invece, invierà al nuovo indirizzo, i talloncini con i dati aggiornati.

Concludiamo ricordando che nei rapporti con la Pubblica Amministrazione il certificato di residenza viene sostituito dall’autocertificazione, che può essere scritta partendo da questo modello di autocertificazione generica. La Pubblica Amministrazione ha infatti il dovere di accettare le autocertificazioni, riservandosi il diritto di effettuare controlli su quando è stato dichiarato.