Libretti Postali Poste Italiane

I libretti postali di Poste Italiane sono un semplice strumento per gestire i risparmi, pensati per tutte le esigenze, anche per i risparmi dei più piccoli.

I più importanti sono
Libretto Nominativo Ordinario.
Libretto Nominativo Speciale dedicato ai minori.
Libretto Ordinario al Portatore.

Il primo (Libretto Nominativo Ordinario) può essere intestato al massimo a quattro persone oppure a un minore come unico intestatario. Con la carta libretto postale, che viene associata al libretto, è possibile versare e prelevare da ogni ufficio postale, su tutto il territorio nazionale e fino a 600 euro al giorno e 2.500 mensili. Con i libretti nominativi ordinari è possibile sottoscrivere Buoni Fruttiferi Postali e accreditare la pensione INPS o INPDAP.
Le principali condizioni sono:
tasso nominale annuo lordo 0,50%;
nessuna spesa di commissione per l’apertura né per la gestione delle operazioni;
esente da imposta di bollo.

Il secondo tipo (Libretto Nominativo Speciale dedicato ai Minori) è dedicato a tre fasce di età con tre livelli di autonomia: da 0 a 12 anni; da 12 a 14 anni e da 14 a 18 anni).

Il terzo tipo, invece (Libretto Ordinario al Portatore) può essere intestato esclusivamente a chi ne richiede l’apertura. L’intestatario non può essere un minore, un interdetto o un inabilitato. Su questo libretto la giacenza non può essere pari o superiore a 5.000 euro, come previsto dalle norme vigenti in materia di antiriciclaggio. Principali caratteristiche sono
tasso nominale annuo lordo pari a 0,35%;
nessuna spesa istruttoria;
tutte le operazioni di versamento e prelievo esenti da spese;
nessun bollo.

Molto interessante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *