Come Investire in Oro Giallo

Considerato come il più prezioso dei metalli, l’oro giallo seduce per i suoi riflessi solari e per le sue proprietà fisiche e chimiche che ne fanno un materiale inalterabile. Proprio come i diamanti, l’oro è eterno. Ma che cos’è che rende l’oro giallo il più ricercato degli ori e qual è la sua composizione?

L’oro giallo deriva la sua popolarità dalla sua rarità. Si tratta infatti del più puro degli ori. Ricordiamoci che esistono anche degli ori grigi, bianchi o anche rosa che variano in funzione non soltanto del loro colore ma anche della loro composizione. Queste varianti sono in qualche modo dei derivati dell’oro giallo e l’oro che noi citiamo comunemente designa soltanto l’oro giallo.

Composizione dell’oro giallo
L’oro si definisce giallo a partire dal momento in cui contiene più del 75% di oro puro. Il resto della sua composizione comprende spesso dell’argento e del rame in proporzioni variabili. Al di sotto di questa soglia, l’oro non è considerato come oro giallo ma come un derivato dell’oro.

Tra questi derivati si trovano:

L’oro grigio o bianco
L’oro grigio o bianco è composto anch’esso del 75% di oro puro ma contiene in più dell’argento, del rame e del palladio.

L’oro bianco è l’equivalente dell’oro grigio ma è stato rodiato, dandogli un colore più vicino al bianco.

L’oro rosa
L’oro rosa è composto al 75% di oro puro e al 20% di rame con il 5% soltanto di argento. È il rame che gli conferisce questo colore roseo.

L’oro blu
L’oro blu è composto di oro puro e di ferro e non ha veramente valore se non per il valore dell’oro puro che contiene, se presente in grande quantità.

Come riconoscere l’oro giallo.
Per riconoscere l’oro giallo con sicurezza, è necessaria un’analisi di laboratorio.

Questa analisi richiede certamente molti mezzi ma non è la sola maniera di rintracciare dell’oro puro in una lega. Permette tuttavia di quantificare con precisione la quantità di oro puro contenuta nella lega e quindi il suo valore reale.

La maggior parte degli oggetti fabbricati in oro, come i gioielli per esempio, riportano un punzone che permette di conoscerne il valore, spesso espresso in carati dell’oro e quindi la sua composizione in oro puro. Sebbene l’oro giallo sia facilmente identificabile dal suo colore, è saggio chiedere consiglio ad un gioielliere che valuterà al meglio il vostro oro.

Qual è il prezzo dell’oro giallo
Il prezzo dell’oro giallo è valutato in funzione della quantità esatta di oro puro contenuto nella lega ma anche dal valore dell’oro sul mercato borsistico. Questo valore dipende dalla domanda e dall’offerta ma anche dai movimenti speculativi osservati sui mercati.

Attualmente il prezzo dell’oro puro si aggira intorno ai 1.000$ l’oncia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *